quadriitaliani.it

Rassegna di pittori italiani

Solo quadri di artisti che utilizzano un linguaggio pittorico chiaro e aderente alla realtà.  Immagini, ma anche conversazioni e saggi su tecnica e interpretazione della pittura e della storia dell'arte.

Telefono (+39) 3358040811

Domenico Morelli è uno dei più famosi esponenti della scuola napoletana dell'ottocento. I suoi quadri sono prevalentemente figurativi, con predilezione per le figure femminili. Si è dedicato molto al ritratto e alla pittura storica. Negli ultimi anni ha dipinto soprattutto scene religiose e quadri mistici.
Tra i suoi quadri più famosi si ricordano: "I martiri cristiani portati dagli angeli" (1851), "Tiziano che dipinge la Danae", "Le tentazioni di Sant'Antonio" (1878), "La dama col ventaglio" (1874) e "Cristo che veglia gli apostoli".

 morelli-domenico-giovane-ragazza

Domenico Morelli è nato a Napoli il 7 luglio del 1823 e venne adottato da Francesco Soldiero e Maria Giuseppa Mappa. Nel 1848 il padre adottivo fece aggiungere al suo cognome il cognome Morelli e pochi anni dopo quest'ultimo cognome divenne unico cognome. Domenico nel 1836 si iscrisse all'Accademia di Belle Arti di Napoli. I primi quadri furono di impostazione romantica e storica. Partecipò ai moti del 1848 nella sua città natale e per questo motivo venne messo in carcere per un breve periodo. Sempre nello stesso anno vinse una borsa di studio che gli permise di trasferisi a Roma. Nel 1850 ricevette a Firenze un premio pubblico importante per il suo quadro "gli iconoclasti".
Nel 1855 partecipò all'Esposizione Universale di Pargi ove vide le opere della scuola di Barbizon. Di ritorno si fermò a Firenze ove ebbe contatti con i macchiaioli toscani. Il viaggio a Parigi e gli incontri con i macchioli lo stimolarono ad un uso più libero del colore e la sua pittura ne trasse giovamento.
Al momento dell'unità d'Italia (1861) era tra i maggiori pittori della nazione. A Napoli ebbe un incarico nel museo di Capodimonte come consulente per l'acquisto di opere d'arte. Nel 1868 ottenne la cattedra per l'insegnamento all'Accademia di Belle Arti dove 32 anni prima era entrato come allievo.
Ha ricoperto anche la carica di Senatore del Regno d'Italia (XVI legislatura). Ha ricevuto anche importanti onorificenze: Commendatore degli ordini dei Santi Maurizio e Lazzaro; Cavaliere dell'Ordine Civile di Savoia e Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia. 
Domenico è morto a Napoli il 13 agosto 1901.

 morelli-domenico-firma

Ti potrebbe interessare anche:

Antonio Fontanesi

La scuola di Barbizon è tra i movimenti artistici più importanti del XIX° secolo

Questo sito è stato realizzato
da  Studio Tecnico Govoni
info: 3358040811 
3290813479

 

www.andreagovoni.it

PER ESPORRE ALL'ARCOIRIS GALLERY

Se sei un pittore
e sei interessato
ad esporre a Reggio Emilia
leggi l'articolo e contattaci.
3474454362
3358040811 

Arte e Salute

Arte e Salute è una rubrica a cura di Carlo Govoni sulla rivista DIAGNOSI E TERAPIA. La rivista è in distribuzione gratuita nelle migliori farmacie. Potrete anche trovarla al sito http://www.det.it/

logoDiagnosiTerapiaP2

Un articolo sulla "fruttiera di persici" di Ambrogio Figino, è presente sul numero 9 del 20 novembre 2016 a pagina 11

Figino Ambrogio fruttiera persici

Sul numero di settembre 2017 è stato pubblicato un articolo sul quadro "Santa Elisabetta cura i tignosi" di Esteban Murillo.
Altri articoli sono sulla notte di Natale del Correggio, sul medico chirurgo Billrhot, sul medico Jgnàc Semmelweis, sul freddo e l'inverno, su "scienza e carità" di Pablo Picasso.

Pensiero leonardesco

Farai figure in tale atto, il quale sia sufficiente a dimostrare quello che la figura ha nell'animo: altrimenti la tua arte non sarà laudabile.    Leonardo da Vinci (1452 - 1519)  
Che cos'è l'arte?

 

Joomla templates by Joomlashine