quadriitaliani.it

Rassegna di pittori italiani

Solo quadri di artisti che utilizzano un linguaggio pittorico chiaro e aderente alla realtà.  Immagini, ma anche conversazioni e saggi su tecnica e interpretazione della pittura e della storia dell'arte.

Telefono (+39) 3358040811

L'Accademia di San Luca è una associazione di pittori sorta a Roma nel 1593 per merito del pittore manierista Federico Zuccari. 
Lo scopo di questa associazione era quello di raccogliere i più importanti artisti del tempo attivi a Roma, anche per far crescere l'importanza dell'arte pittorica. Secondo le intenzioni degli associati il lavoro del pittore doveva elevarsi rispetto al lavoro di decoratori ed altri artigiani. Il pittore veniva visto come un genio universale. Nella visione degli accademici il pittore di riferimento era Raffaello Sanzio, e molti iscritti di questa associazione cercavano di imitarlo pedissequamente.

Federico Zuccari (1542 - 1609) fu il primo direttore (o Principe) dell'Accademia di San Luca.  
L'Accademia si sviluppò sotto l'egida del Sommo Pontefice e venne dedicata all'evangelista San Luca perchè in quei tempi venne ritenuto il Santo protettore dei pittori in quanto fu il primo ad eseguire il ritratto della Vergine Maria.

Il passaggio da una antica "Università dei Pittori, Miniatori e Ricamatori" ad "Accademia delle Arti della Pittura, della Scultura e del Disegno" avvenne nel 1577 per disposizione di Papa Gregorio XIII. Però la nuova istituzione si sviluppo piuttosto lentamente. Anche il Cardinale Federico Borromeo si adoperò per far sviluppare questa istituzione. Nel 1588 durante il pontificato di Sisto V la sede divenne la chiesa dei Santi Luca e Martina. L'Accademia di San Luca divenne una istituzione ufficiale solo quattro anni dopo con la stesura dello Statuto e nel 1593 entrò nel pieno delle sue funzioni sotto la direzione di Federico Zuccari. Nel 1620 il Papa Urbano VIII concesse all'Accademia il diritto di stabilire chi poteva essere considerato "artista" a Roma.
Gli accademici di San Luca erano fortemente vincolati all'ambiente ecclesiasitico romano. Le direttive erano quelle di mantenere  


Si ricorda che nell'atto del 4 giugno 1618 tra i membri di questa Accademia era inserito il pittore veronese Marcantonio Bassetti (1586 - 1630).
Ricoprirono la carica di Principe dell'Accademia Gian Lorenzo Bernini (1598 - 1680) e il Domenichino (1581 - 1641).
Molti importanti artisti non vennero iscritti a questa Accademia. Vi furono contrasti e sorsero altre associazioni di artisti, tra queste la più famosa è la scuola dei Bamboccianti.

ANDREA PROCACCINI Argo e Mercurio

Andrea Procaccini (1671 - 1734) è stato un pittore di estremo interesse nell'Italia tra seicento e settecento. Qui sopra la sua opera "Argo e Mercurio" dove si vede Mercurio nell'atto di estrarre la spada per decapitare Argo, che pochi istanti prima aveva addormentato col suono del flauto. 

Desidero anche ricordare il grande pittore anconetano Francesco Podesti (1800 - 1895) il quale ebbe un'adolescenza travagliata, a dodici anni perse la madre e a quindici anni il padre. Il giovane aveva inziato a Pavia studi di architettura militare ed era un promettente disegnatore. Per intercessione del marchese Bourbon Del Monte il comune di Ancona diede al giovane orfano un sussidio affinchè potesse iscriversi all'Accademia di San Luca e arrivare al termine degli studi. 

In tempi più recenti ha frequentato l'Accademia romana anche Cesare Augusto Detti (1847 - 1941).

La sede della prestigiosa collezione d'arte dell'Accademia di San Luca è a Palazzo Carpegna, in Roma.

 

Ti potrebbe interessare anche:

Accademia di Belle arti di Brera, Milano

Accademia Clementina di Bologna

I capolavori dell'Accademia di San Luca a Forte di Bard (2017)

Esposizioni d'Arte consigliate da quadriitaliani.it

Fidia 

Dal 24 novembre 2023 al 5 maggio 2024  

ROMA - MUSEI CAPITOLINI - VILLA CAFFARELLI
 Il più importante scultore dell'epoca classica. Dal 480 al 430 a.C. ha portato Atene al centro del mondo. Tuto questo rivive nell'esposizione di Roma.

FIDIA Testa di atena Lemnia Museo civico archeologico di Bologna 

 

 GALLERIA BORGHESE - ROMA  una pinacoteca sempre interessante   

 

 Una città da visitare   AQUILEIA   -  In particolare si consiglia di visitare la Domus di Tito Macro

 

PRERAFFAELLITI

fino al 30 giugno 2024  -  Forlì, Museo Civico San Domenico

leighton ragazze greche che raccolgono ciottoli in riva al mareRagazze greche che raccolgono ciotoli

rossetti la vedova romanaLa vedova romana

 

Arte e Salute

Arte e Salute è una rubrica a cura di Carlo Govoni sulla rivista DIAGNOSI & TERAPIA. La rivista è in distribuzione gratuita nelle migliori farmacie. Potrete anche trovarla al sito http://www.det.it/

logoDiagnosiTerapiaP2


Millet spigolatrici pianura grano

Nella sezione Arte & Salute troverete articoli sulla notte di Natale del Correggio, sul medico Jgnàc Semmelweis, sul freddo e l'inverno e sulla nascita della Croce Rossa. 

Vallone antonio momento di felicita napoli

Un momento di felicità di Antonio Vallone

Arte & Medicina

 E' uscito il libro "Arte & Medicina". Sono descritti 20 argomenti di carattere medico, tutti iniziano con una introduzione storico-artistica scritta da Carlo Govoni. Il libro è insolito, può interessare gli appasionati d'arte ed anche coloro che svolgono una professione sanitaria. Da questo libro è stato ricavato un corso FAD (Formazione A Distanza per Medici e Farmacisti). Volume di 496 pagine, formato 24 x 16,5.

2022 arte e medicina prof govoni carlo beethoven storia

 Se un lettore desidera acquistare il libro (€ 25,00 IVA compresa + spese di spedizione) è invitato a contattare l'editore: Diagnosi&Terapia  via del Colle 106 r - 16128 Genova 
Tel. 0102465062
FAX  0102758074
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

Joomla templates by Joomlashine