quadriitaliani.it

Rassegna di pittori italiani

Solo quadri di artisti che utilizzano un linguaggio pittorico chiaro e aderente alla realtà.  Immagini, ma anche conversazioni e saggi su tecnica e interpretazione della pittura e della storia dell'arte.

Telefono (+39) 3358040811

Gaetano Gandolfi (1734-1802) è uno degli esponenti di maggior spicco della pittura bolognese del settecento. Col fratello Ubaldo crea una importante bottega artistica, nella quale entrerà anche il figlio Mauro. E' stato un pittore che ha rivolto la sua attenzione soprattutto alla figura umana.

Biografia di Gaetano Gandolfi
Gaetano è nato a San Matteo della Decima (Bologna) il 31 agosto 1734. Iniziò a lavorare presso la bottega del fratello Ubaldo (1728-1781) nella città di Bologna e si dedicò soprattutto allo studio del disegno. Si trasferì nella bottega di Ercole Lelli (1702-1766), sempre a Bologna. Fu Ercole Lelli a spingere Gaetano a frequentare la prestigiosa Accademia Clementina.
Nel 1760 si recò a Venezia ove ebbe modo di ammirare le opere dei pittori veneti. Andò anche in Inghilterra. Rientrò a Bologna ed ebbe importanti incarichi per la realizzazione di affreschi e dipinti sacri. Nel 1775 eseguì a Bologna uno dei suoi quadri più importanti: Le Nozze di Cana (cm 530 x 679). Tale quadro fu realizzato per i Canonici Regolari di San Salvatore. 
Morì a Bologna il 20 giugno del 1802 

Ti potrebbe interessare:
Cesara Mottironi
Delfina Rossoni, pittrice allieva della Mottironi

Questo sito è stato realizzato
da  Studio Tecnico Govoni
info: 3358040811 
3290813479

 

www.andreagovoni.it

Pensiero leonardesco

Farai figure in tale atto, il quale sia sufficiente a dimostrare quello che la figura ha nell'animo: altrimenti la tua arte non sarà laudabile.    Leonardo da Vinci (1452 - 1519)  
Che cos'è l'arte?

 

Joomla templates by Joomlashine