quadriitaliani.it

Rassegna di pittori italiani

Solo quadri di artisti che utilizzano un linguaggio pittorico chiaro e aderente alla realtà.  Immagini, ma anche conversazioni e saggi su tecnica e interpretazione della pittura e della storia dell'arte.

Telefono (+39) 3358040811

"L'eterna musa" è il titolo di una esposizione di 40 quadri che terrà aperti i battenti dal 2 giugno 2019 al 3 novembre 2019. Il soggetto è uno solo: la figura femminile tra ottocento e novecento. L'idea di questa esposizione è stata di Giuliano Matteucci appassionato d'Arte del Centro Matteucci per l'Arte Moderna che si trova in via Gabriele D'Annunzio, 28 a Viareggio (Lucca). La collezione comprende quadri di pittori molto famosi: Giovanni Fattori, Induno, Felice Casorati, Hayez, Silvestro Lega, Sironi, Favretto, Michele Tedesco, Renato Natali e altri ancora.

La figura femminile è importantissima per la pittura universale. Sappiamo che tra i primi manufatti figurativi ci sono le Veneri steatopigie. Sono sculture del paleolitico e del neolitico. Fin dall'età della pietra l'uomo ha cercato di rappresentare la figura femminile, mettendo in evidenza alcune caratteristiche. In particolare il corpo femminile è sempre entrato nella mente degli uomini per la sensualità delle sue forme tondeggianti. La donna è sempre stata oggetto di ammirazione da parte degli artisti. Nell'esposizione Viareggina troverete tutti quadri dove non si cerca di esaltare la fisicità, ma il carattere dei soggetti raffigurati.

Nell'esposizione di Viareggio si possono ammirare donne molto diverse tra loro, dalla giovane contadina che fa da guardia ai tacchini, alla signora socialmente altolocata. I quadri sono particolarmente significativi per il periodo storico nel quale sono stati dipinti, ma alcuni, a mio parere, lo sono più di altri.

 

Tedesco Michele Lettura in terrazza 1875

Michele Tedesco
Lettura in terrazza. 1875 circa - olio su tela

 

Molto bello è il quadro di Michele Tedesco (1934 - 1937) che ritrae una donna seduta che legge e sullo sfondo la città di Firenze. L'opera, come possiamo vedere, è articolata in due parti: la parte inferiore e centrale dove domina la figura femminile; poi lo sfondo caratterizzato da colori molto chiari, dove si osserva il panorama della città e le colline che si confondono col cielo.

Il momento raffigurato dal Tedesco è della massima tranqillità e per sottolineare questo aspetto l'artista ha raffigurato una tortora sul braccio destro della protagonista.

Altro quadro notevole è il ritratto della sig.ra Elisa Titta Guidacci eseguito da Silvestro Lega. L'opera mette in evidenza la fierezza di una Signora Toscana della fine dell'ottocento.

 

Lega Silvestro Ritratto della signorina Titta Elisa Guidacci 1888

Silvestro Lega
Ritratto della Sig.ra Elisa Titta Guidacci,
1888, olio su tela.

 

Prendo ora in esame il ritratto della cognata di Giovanni Fattori. Le caratteristiche di questa donna sono molto dissimili da quella ritratta da Silvestro Lega. La donna ha un atteggiamento più semplice, le mani unite, uno sguardo riflessivo e sereno. La donna era stata ritratta con quello che verosimilmente era il suo vestito più bello. Ai tempi si usava molto il nero negli abiti femminili.

 

Fattori Giovanni Ritratto della cognata Carlotta Scali

Giovanni Fattori
Ritratto della cognata, 1865 circa, olio su tela

 

Una esposizione di quaranta figure femminili, in maggioranza ritratti, ma sempre quadri di estrema qualità, questa è la rassegna dal titolo particolarmente invitante: "L'eterna musa".

 

 Ti potrebbe anche interessare:

- La resurrezione di un bambino di Antonio Balestra

- Non più ignavi?

- Leonardo da Vinci e il processo d'invecchiamento

- Giovanni Fattori: le donne nella seconda guerra d'indipendenza

 

 

 

 

Altre esposizioni d'Arte consigliate da quadriitaliani.it

 

 LEONARDO DA VINCI
E I SUOI LIBRI
dal 6 giugno 2019
al 22 settembre 2019
Museo Galileo
FIRENZE

 

Tedesco Michele Lettura in terrazza 1875

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 L'eterna musa

Viareggio
dal 2 giugno 2019
al 3 novembre 2019

 

rosi vilder corso garibaldi reggio emilia 2019

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Giareda

Esposizione collettiva di

Rossana Bonavita
Nunzia Di Filippo
Barbara Ghisi
Carlo Govoni
Vilder Rosi

 

quadriitaliani.it SU FACEBOOK

Questo sito ha una pagina su facebook facebook-govoni-quadriitaliani . Ovviamente la pagina si chiama quadriitaliani.

La potete trovare a questo link https://www.facebook.com/Quadriitaliani-1513937212247233/

Per mantenere i contatti con coloro che scrivono su questo sito o per essere aggiornati basta fare un clik su MI PIACE

Bassetti marcantonio paradiso

Prospettiva aerea

"D'un medesimo colore posto in varie distanze ed eguali altezze, tale sarà la proprorzione del suo rischiaramento quale sarà quella delle distanze che ciascuno di essi colori ha dall'occhio che li vede." Leonardo da Vinci (1452 - 1519)
Questa è la prima regola della prospettiva aerea.

Meglio è la piccola certezza che la gran bugia.  Leonardo da Vinci (1452 - 1519)

L'essere umano ha poche certezze: questa è la vita. Tra coloro che si qualificano esperti d'arte ci sono grandi bugiardi che sostengono l'astrattismo, la street art e tutte le innumerevoli degenerazioni che da un centinaio d'anni si susseguono senza fine. In questo sito si vuole stare dalla parte delle piccole certezze.

Joomla templates by Joomlashine